BIOGRAFIA

Patrizia Fregonese de Filippo

regista sceneggiatrice produttrice

Nasce a Roma, appassionata di cinema e teatro fin da bambina, scrive piccole poesie con la nonna. Frequenta il Liceo Linguistico, ha la fortuna di avere un’ insegnante di religione che è anche una critica cinematografica, che la porterà a vedere Ultimo Tango a Parigi prima d’esser ritirato e dato alle fiamme dalla censura e ad assistere alla nascita del primo Cineclub romano, presso la sala Bellarmino di Roma. Dopo un periodo come hostess di volo e un Master in Comunicazione al Centro Studi Enrico Cogno & Associati, che vantava allora la più grande sceneggioteca italiana, collabora come soggettista, dialoghista, sceneggiatrice, ghost writer e aiuto regista con vari registi, finchè non inizia a dedicarsi alla regia, nel 2003.

PREMI E NOMINATIONS: 


 

2013 - Menzione Speciale Bookciack – Giornate degli Autori a Venezia - per “Verrà cantando il sangue” (guarda il video nello slide in alto in questa pagina). 


2011 - Menzione speciale IMAFESTIVAL per videoclip CARGO (clicca qui per l'ascolto e guarda il video nello slide in alto in questa pagina)


2011 - premio Babel TV per il documentario FEED THE PEACE


2007 - MIGLIOR FILM - FESTIVAL MIGLIOR FILM PER LA PACE – per il documentario FEED THE PEACE


2006 - Finalista Miglior Videoclip italiano con BLUE


2003 - S-VAMP-INK il cortometraggio più clickato su internet

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCENEGGIATURE E REGIA:

 

 


2002/2003 - scrive e realizza il primo cortometraggio, dal titolo S-vamp-ink, in collaborazione con Tiziano Novelli, che nel 2005 è il corto più clickato del web, a cui segue BLUE, un videoclip contro la guerra in Iraq, che apre la V Assemblea dell’Onu dei Popoli a Perugia e inaugura la Marcia della pace di Assisi del 2003. Proiettato ai Mercati di Traiano di Roma per una Mostra sui Diritti Umani nel 2006, è finalista al Festival - Miglior videoclip italiano.
2006.

 

2007 - PASSO SPAGNOLO con Liebe Irazu e Clara Gomez. 


 

2007 - Il documentario Feed the peace, di cui è autrice e co-regista per la parte italiana, vince il premio come Miglior Film per la pace al Festival di Cormons. 


 

2007 - Feed the Peace viene proiettato nella sez. speciale di Arcipelago: TUTTI I DIRITTI DEL MONDO. 


 

2011 - Feed the peace vince il premio BABEL TV all’IMA FESTIVAL di Milano.


 

2010-2011 - realizza, autoproducendosi, "IL GIORNO PIU' BELLO DELLA MIA VITA", sceneggiatura e regia del primo episodio di un film-progetto in divenire, contro la violenza sulle donne e la schiavitù del XXI secolo, che prevede 5 storie di donne in diverse parti del mondo. 


 

2011 - realizza il concept e la regia di due videoclips: Cargo, per un brano del gruppo Arabeski Rock, che ottiene una menzione speciale all’ IMAFESTIVAL 2011 e INCOMPATIBILI, con Gaia Bassi e Kassim Yassin che sarà distribuito su internet da Green Records.

 

2012 - realizza il video CHERY per concorso Friskies

 

2013 - MENZIONE SPECIALE Concorso BOOKCIACK all’interno delle GIORNATE DEGLI AUTORI DI VENEZIA per il cortometraggio:

" VERRA' CANTANDO IL SANGUE ", tratto dall’omonimo romanzo di Vittorio del Tufo - Rogiosi Editore.

 

Per il Teatro ha curato alcuni adattamenti. Da Shakespeare : Invito a cena con Macbeth nel 2004,

 

Catastrofe di Beckett di cui ha realizzato anche la regia al teatro dell’Orologio nel 2007-2008.

 

Un adattamento dalla Divina Commedia di Dante Alighieri nel 2000: L’Inferno è un’Opera Rock, per un Musical mai realizzato,

 

“M” un testo di Woody Allen, nel 1999.

 

 

AIUTO REGIA: 


 

 

1997 - L’Ultimo Mundial di Tonino Zangardi e Antonella Ponziani


 

2003 - Macbeth regia di Romano Talevi - Metateatro e al 
2004 - Teatro Stabile di Formello
2007 - Va e vieni di Beckett - Teatro dell’Orologio. 
+ una serie di cortometraggi di vari autori/registi.

 

SCENEGGIATURE E LUNGOMETRAGGI

 

 


Donne di poca fede 
Il deserto 
Il giorno più bello della mia vita.

 


Non si sa mai (in collaborazione con Armenia Balducci) 


 

On the wings of a snow white dove (in collaborazione con Andrea Frezza) 


 

Palmira (in collaborazione con Andrea Frezza) 


 

Un UFO a Napoli (in collaborazione con Maurizio Nichetti) 
+ altri lungometraggi, cortometraggi e videoclips.

 

I temi a me più cari sono spesso a sfondo sociale ed hanno uno sguardo focalizzato sulle problematiche attuali, con approfondimenti su quelle femminili e non solo. Amo la commedia dallo sguardo tagliente, ironico e drammatico sulla vita e la società e anche il surreale, perchè penso che spesso la vita lo sia molto più che al cinema.

 

Ho un problema: molto spesso anticipo i tempi!